Contenuto principale

Comune di Castel d'Ario - Piazza Garibaldi, 54 - p.iva 00413950205
tel. 0376/660140 - fax. 0376/661036 –
email. comune.casteldario@pec.regione.lombardia.it
codice unico ufficio: UFMCQ2
CONTO BANCARIO: Banca Monte dei Paschi di Siena Agenzia di Castel d’Ario
IBAN : IT 56 V01030 57540 000012000093
UFFICIO SEGRETERIA 0376/660140
UFFICIO TECNICO 0376/661622
UFFICIO RAGIONERIA 0376/661215
UFFICIO POLIZIA LOCALE E COMMERCIO 0376/660101
UFFICIO ANAGRAFE 0376/661173

Home

Edilizia Privata

Responsabile del Settore Tecnico:
Ing. Marzio Furini
Orario di ricevimento:
giovedì su appuntamento
dalle ore 9.30 alle 12.30
tel:0376/661622
fax: 0376/661036
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Collaboratore amministrativo:
Corezzola Annamaria
Orario di ricevimento dal lunedì al venerdì
dalle ore 8.30 alle 12.30
tel: 0376/661622
fax: 0376/661036

pgt small

P.G.T.
A seguito della pubblicazione dell' "Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti il Piano di Governo del Territorio" sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, Serie Inserzioni e Concorsi n° 44 del 03 novembre 2010, entra in vigore a tutti gli effetti il P.G.T. del Comune di Castel d'Ario. Si conclude il periodo di salvaguardia e di conseguenza cessa l'efficacia del Piano Regolatore Generale. Tutti gli atti e documenti costituenti il nuovo strumento di pianificazione possono essere consultati presso l'Ufficio Tecnico negli orari di ricevimento al pubblico. All'interno della presente pagina possono essere scaricati i documenti costituenti il Piano delle Regole e i documenti principali del Documento di Piano, in attesa di poter rendere disponbile l'intera documentazione. Copia completa del Piano può essere richiesta all'Ufficio Tecnico (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e ottenuta su supporto informatico.

zonizzazione small

Zonizzazione Acustica
L'inquinamento da rumore è oggi uno dei problemi che condizionano in negativo la qualità della vita. L'esigenza di tutelare il benessere pubblico dallo stress acustico urbano è garantita dalla normativa nazionale (L. n° 447/95) e regionale (L.R. n° 13/2001), che impone ai Comuni di suddividere il proprio territorio in classi acustiche in funzione della destinazione d'uso delle varie aree (residenziali, industriali, ecc.) stabilendo poi, per ciascuna classe, i limiti delle emissioni sonore tollerabili.
Lo strumento di pianificazione del territorio che ne disciplina l'uso e vincola le modalità di sviluppo delle attività svolte su di esso, è il Piano di Zonizzazione Acustico, approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 49 del 05/11/2004.
Il Piano di Zonizzazione Acustica è parte integrante della pianificazione territoriale dell'Amministrazione Comunale. Ne disciplina lo sviluppo urbanistico, commerciale, artigianale e industriale, con l'obiettivo principale è garantire la salvaguardia dell'ambiente e quindi dei cittadini mediante azioni idonee a riportare le condizioni di inquinamento acustico al di sotto dei limiti di norma.

certificazione small

Attestato di Certificazione Energetica
Dal 1° settembre 2011 l'Attestato di Certificazione Energetico non dovrà essere più presentato in Comune. La Dgr IX/1811 ha previsto che "a decorrere dal 1° settembre 2011, l'ACE acquista efficacia con l'inserimento, nel sistema informativo regionale di cui all'articolo 9, comma 3 bis, del file di interscambio dati, i cui contenuti sono di responsabilità del soggetto certificatore che lo ha asseverato".