Home

IMU 2012

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA - IMU per il 2012

IL 30 OTTOBRE 2012 SONO STATE APPROVATE LE NUOVE, DIVERSE, ALIQUOTE E IL NUOVO REGOLAMENTO PER L'ANNO 2012.

ALIQUOTE E REGOLAMENTI

Aliquote per anno 2012 aggiornate al 30 ottobre 2012

- aliquota di base: 0,84% (zerovirgolaottantaquattropercento) equivalente a 8,4 per mille;
- aliquota per l'abitazione principale e per le relative pertinenze: 0,44% (zerovirgolaquarantaquattropercento) equivalente a 4,4 per mille;
- aliquota per i fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'articolo 9, comma 3-bis, del decreto-legge 30 dicembre 1993, n. 557, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febbraio 1994, n. 133: 0,2% (zerovirgoladuepercento) equivalente a 2,0 per mille;

Regolamento per l'anno 2012 (aggiornato al 30 ottobre 2012)

INDICAZIONE DEI VALORI PER LE AREE FABBRICABILI

Indicazione del valore per anno 2012

Per effettuare il calcolo dell'IMU dovuta è possibile utilizzare lo strumento CALCOLO IMU già impostato con le aliquote base previste per legge. L'acconto è dovuto entro il 18 giugno 2012 nella misura del 50% dell'importo totale annuo determinato con tali aliquote di base ed il saldo è da versare entro il 17 dicembre 2012 nella misura del conguaglio dovuto (totale imposta annua complessiva meno acconto versato), calcolato con le aliquote effettive deliberate dal Comune entro il 30 settembre 2012. Soltanto per l'abitazione principale e relative pertinenze, è facoltà del contribuente effettuare il versamento dovuto in tre rate anzichè due, nel modo seguente:
- primo acconto entro il 18 giugno 2012 pari ad 1/3 dell'imposta calcolata con le aliquote base previste per legge;
- secondo acconto entro il 17 settembre 2012 pari ad un ulteriore 1/3 dell'imposta calcolata con le aliquote base previste per legge;
- saldo entro il 17 dicembre 2012 pari al conguaglio finale annuo di quanto ancora dovuto dell'imposta calcolata in base alle aliquote e detrazioni deliberate dal Comune.
Con lo stesso strumento CALCOLO IMU è anche possibile effettuare la stampa del modello F24 necessario per il pagamento, già impostato con gli esatti codici tributo sia per la quota dovuta allo Stato, che per la quota spettante al Comune (è soltanto necessario completarlo con i dati anagrafici del contribuente ed il codice catastale C076 del Comune di Castel d'Ario, su ogni riga compilata con gli importi IMU), e scegliendo, in caso di abitazione principale, se effettuare la stampa del modello F24 per il pagamento in 2 rate (scadenze: 16 giugno-16 dicembre) oppure 3 rate (scadenze: 16 giugno-16 settembre-16 dicembre), come consentito.

ATTENZIONE: VERIFICARE SEMPRE le aliquote proposte dal software con quelle sopra indicate
Accedi al calcolo automatico dell'IMU 2012 e stampa F24

Agenzia del Territorio - Visure catastali online

CIRCOLARE 3/DF

Come si applica l'IMU per il 2012

F24 (collegamento all'Agenzia delle Entrate)
- Modello e instruzioni
- Software di compilazione

F24 semplificato (collegamento all'Agenzia delle Entrate)

Modalità di versamento dell'IMU da parte dei soggetti residenti all'estero - Comunicato del Ministero dell'Economia e delle Finanze

Questo sito usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consultare l'informativa estesa.