Contenuto principale

Comune di Castel d'Ario - Piazza Garibaldi, 54 - p.iva 00413950205
tel. 0376/660140 - fax. 0376/661036 –
email. protocollo@comune.casteldario.mn.it
PEC comune.casteldario@pec.regione.lombardia.it
codice unico ufficio: UFMCQ2
CONTO BANCARIO: Banca Monte dei Paschi di Siena Agenzia di Castel d’Ario
IBAN : IT 56 V01030 57540 000012000093
UFFICIO SEGRETERIA 0376/660140
UFFICIO TECNICO 0376/661622
UFFICIO RAGIONERIA 0376/661215
UFFICIO POLIZIA LOCALE 0376/660101
UFFICIO ANAGRAFE E COMMERCIO 0376/661173

Ufficio Anagrafe

Modulistica dell'ufficio anagrafe

 

- RILASCIO CARTA D'IDENTITA'

Per il rilascio della nuova carta d'identità elettronica in caso di scadenza, smarrimento, furto o smarrimento della carta d'identità attualmente posseduta si ricorda che è necessario prendere appuntamento secondo le istruzioni contenute nel modulo sottostante e che è necessario recarsi all'ufficio anagrafe muniti di:

- una foto (L 35mm - H 45mm)

- precedente carta identità (anche se deteriorata) o denuncia di furto o smarrimento della precedente carta d'identità effetuata presso Carabinieri  o Polizia

- tessera sanitaria nazionale

Il costo della Carta d'identità elettronica è di 22 euro da pagare in contanti presso l'ufficio preposto.

In caso di rilascio di carta d'identità valida per l'espatrio di un minore è richiesta sempre la presenza di entrambi i genitori (o tutori) o di sentenza di separazione/divorzio che affidi ad un solo genitore/tutore il diritto di decidere in base all'espatrio del figlio.

La presenza del minore in questione è necessaria solo se di età maggiore di 12 anni.

ISTRUZIONI_PER_PRENOTARE_APPUNTAMENTO_PER_RILASCIO_CIE.docx

La Carta di identità elettronica viene personalizzata e stampata presso l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato che provvede altresì alla sua spedizione al cittadino.

In fase di presentazione della richiesta al Comune ogni cittadino può scegliere una tra le seguenti modalità di consegna del documento:

– Presso l’indirizzo di residenza;

– Presso un indirizzo di sua preferenza;

– Al Comune

Nell'attesa che la carta arrivi nelle mani del cittadino, ad esso viene rilasciata una ricevuta che la sostituisce come documento di riconoscimento all'interno dello Stato Italiano, ma non all'estero.

L’autenticità della ricevuta è verificabile attraverso il “QR Code”, seguendo le Istruzioni riportate nell’Allegato tecnico alla Circolare del Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale dei Servizi Demografici n. 9/2019.

 

- COME E DOVE RICHIEDERE IL PASSAPORTO

Non è più possibile fare richiesta del passaporto tramite il proprio Comune di residenza. Per richiedere il passaporto elettronico occorre recarsi solo su appuntamento in Questura per la consegna dei documenti, per la rilevazione delle impronte digitali e per la firma dei documenti. La prenotazione dell'appuntamentosi effettua tramite il Portale apposito accessibile dal sito: https://www.passaportonline.poliziadistato.it/

In caso di urgenza contattare l'ufficio passaporti al n. 03762051

modulo-passaporti-per-minorenni.pdf

modulo-per-maggiorenni-ottimizzato.pdf

 

- RICHIESTA CAMBIO DI RESIDENZA

La richiesta di residenza (o cambio indirizzo) nel Comune di Castel d'Ario al momento a causa dell'emergenza sanitaria in corso avviene solo tramite email, attenendosi alle istruzioni sottostanti e compilando gli allegati 1 e 2 scaricabili in questa pagina.

ISTRUZIONI.docx

Allegato_1.doc

Allegato_2.pdf

Con la circolare 9/10/2020 del Ministero dei Trasporti è stato eliminato il tagliando di aggiornamento della residenza su carta di circolazione, pertanto non verrà più inviato al cittadino l’adesivo da applicare sul libretto di circolazione.

 

- AUTENTICAZIONE COPIE DI PAGINE DEL REGISTRO IVA INFORMATICO

E' possibile richiedere l'autentica delle pagine di un registro IVA solo mezzo

PEC o email seguendo le istruzioni sottostanti:

Autenticazione_copie_del_Registro_Iva_informatico.docx

 

- ISCRIZIONE ALBO SCRUTATORI

Per poter svolgere le funzioni di scrutatore di seggio elettorale è necessario essere iscritti al relativo Albo.

Requisiti per l'iscrizione:
• essere elettore del Comune
• avere assolto agli obblighi scolastici
• non essere dipendenti del Ministero dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti
• non prestare servizio nelle Forze Armate (o trovarsi in condizioni assimilate)
• non essere medico provinciale, ufficiale sanitario o medico condotto
• non essere segretario comunale, né dipendente comunale addetto o comandato, anche temporaneamente, a prestare servizio presso l'ufficio elettorale
• dichiarare di essere a conoscenza che tra le cause di incompatibilità è prevista anche quella di candidato alle elezioni

La DOMANDA (modulo scaricabile sottostante), che deve essere fatta entro il 30 novembre di ogni anno e resta valida fino alla richiesta di cancellazione da parte dell'interessato, va presentata all'Ufficio Elettorale tramite e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  allegando fotocopia di un documento d'identità del richiedente e recapito email e telefonico.

Domanda di iscrizione all'albo degli scrutatori.pdf

 

- SEPARAZIONI, DIVORZI E CONVIVENZE DI FATTO

Informativa per separazione/divorzio davanti all'Ufficiale dello Stato Civile

Informativa per registrazione Convivenza di fatto

 

- RICHIESTE DI ESTRATTI DI NASCITA, MATRIMONIO O MORTE PER USO NOTARILE, GIUDIZIARIO O BANCARIO

In caso di richiesta di certificati o estratti di nascita, morte o matrimonio , DEVE ESSERE ACCERTATO che il LUOGO DI REGISTRAZIONE DELL'EVENTO SIA IL COMUNE DI Castel d'Ario.

NON VERRANNO ACCOLTE richieste non formulate attraverso il modulo apposito sottostante e non corredate di tutti i dati necessari.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

. a mezzo e-mail alla PEC comune.casteldario(at)pec.regione.lombardia.it oppure all'indirizzo protocollo(at)comune.casteldario.mn.it allegando:

  • il modulo di richiesta compilato
  • una copia del documento d’identità del richiedente

La richiesta deve essere firmata dal richiedente, e deve indicare:

  • tutte le informazioni riguardanti il RICHIEDENTE riportate nella prima sezione del modulo 
  • le esatte generalità del SOGGETTO rispetto al quale si chiede la certificazione
  • dimostrazione del legame di parentela TRA IL RICHIEDENTE E IL SOGGETTO DELL'ESTRATTO RICHIESTO SOLO NEL CASO NON SI TRATTI DELLA STESSA PERSONA (e solo in caso di richiesta dei certificati identificati dai numeri 3, 4, 11, 12, 13 nel modulo di richiesta)
  • uso del certificato
Ai sensi dell’art. 3 del D.P.R. 432/1957 è consentito il rilascio dell’estratto di nascita con indicate le generalità dei genitori “per l’esercizio di doveri o di diritti derivanti dallo stato di legittimità o di filiazione” su richiesta:

- dell’interessato ricadente in tale fattispecie, se maggiorenne,

- dei genitori se l'interssato è minorenne

- di terza persona formalmente delegata dall’interessato di cui sopra

MODULO: RICHIESTA_ESTRATTI_E_CERTIFICATI.doc

 

- RICHIESTE DI ESTRATTI DI NASCITA, MATRIMONIO O MORTE FINALIZZATE ALLA DETERMINAZIONE DELL'ALBERO GENEALOGICO AI FINI DEL RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

I registri di Stato Civile del Comune di Castel d'Ario decorrono dall’anno 1871; qualora si debba richiedere documentazione di eventi (nascita, matrimonio, morte) antecedenti al 1871 la richiesta dovrà pertanto essere rivolta alla Curia Vescovile di Mantova da cui la chiesa di Castel d'Ario dipendeva;

In caso di richiesta di certificati o estratti di nascita, morte o matrimonio , DEVE ESSERE ACCERTATO che il LUOGO DI REGISTRAZIONE DELL'EVENTO SIA IL COMUNE DI Castel d'Ario.

NON VERRANNO ACCOLTE richieste non formulate attraverso il modulo apposito sottostante e non corredate di tutti i dati necessari.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

1. a mezzo posta all’indirizzo: Ufficio Stato Civile, Piazza Garibaldi, 54 - 46033 Castel d'Ario (MN), allegando:

  • il modulo di richiesta compilato, specificando il tipo di certificazione che si richiede in caso di esito positivo, con particolare riguardo a quanto esplicitato nel capoverso che segue “importanti indicazioni in merito al contenuto della richiesta
  • una copia del documento d’identità del richiedente
  • una busta pre-affrancata, completa dell’indirizzo presso il quale si desidera ricevere l’eventuale certificazione scaturente da un esito positivo della ricerca (nel caso di spedizione all'estero)
  • eventuale delega in originale qualora la richiesta sia effettuata per conto terzi accompagnata da documento d’identità del delegante e del delegato

2. a mezzo e-mail alla PEC comune.casteldario(at)pec.regione.lombardia.it oppure all'indirizzo protocollo(at)comune.casteldario.mn.it allegando:

  • il modulo di richiesta compilato, specificando il tipo di certificazione che si richiede in caso di esito positivo, con particolare riguardo ai presupposti indispensabili esplicitati più in basso
  • una copia del documento d’identità del richiedente
  • eventuale delega qualora la richiesta sia effettuata per conto terzi accompagnata da documento d’identità del delegante e del delegato

La richiesta deve essere firmata dal richiedente, e deve indicare:

  • tutte le informazioni riguardanti il RICHIEDENTE riportate nella prima sezione del modulo 
  • le esatte generalità del SOGGETTO rispetto al quale si chiede la certificazione (nome, cognome, data e luogo di nascita dell'antenato – paternità e maternità dello stesso – legame di parentela con il richiedente)
  • dimostrazione del legame di parentela DALL’antenato in oggetto FINO AL richiedente (in caso di richiesta dei certificati identificati dai numeri 3, 4, 11, 12, 13 nel modulo di richiesta)
  • uso del certificato
Tali elementi costituiscono il presupposto indispensabile fini dell’effettuazione della ricerca storica poiché dimostrano in maniera probatoria il rapporto di discendenza del richiedente con la persona oggetto della certificazione dal momento che i sensi dell’art. 3 del D.P.R. 432/1957 è consentito il rilascio dell’estratto di nascita con indicate le generalità dei genitori “per l’esercizio di doveri o di diritti derivanti dallo stato di legittimità o di filiazione” su richiesta:

- dell’interessato ricadente in tale fattispecie, se maggiorenne,

- di terza persona formalmente delegata dall’interessato di cui sopra

In mancanza di quanto sopra indicato, non si darà luogo alla ricerca in quanto la richiesta non potrà essere evasa

 

MODULO: RICHIESTA_RICERCA_STORICA_E_RELATIVI_CERTIFICATI.doc

 

SI RICORDA CHE

Ai sensi dell’art. 107 co. 2 del D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396 i soggetti legittimati alla richiesta di estratti per copia integrale sono unicamente i soggetti a cui l’atto si riferisce oppure su motivata istanza comprovante l’interesse personale e concreto del richiedente ai fini di tutela di una situazione giuridicamente rilevante,

TERMINI

Le ricerche storiche d'archivio richieste ai fini del riconoscimento della cittadinanza italiana, con eventuale rilascio di estratti in caso di esito positivo della ricerca saranno evase in 180 (centottanta) giorni dalla data di presentazione della richiesta da parte di persone in possesso di cittadinanza straniera, come previsto dall'art.14 comma 2-bis del Decreto Legge 4 ottobre 2018, n.113, convertito con modificazioni dalla Legge 1 dicembre 2018, n.132.

Si prega di non chiamare ripetutamente l'ufficio addetto per chiedere rassicurazioni in merito alla spedizione dei certificati richiesti e non pervenuti, in quanto esso non risponde, nè può essere a conoscenza, delle mancanze del servizio postale utilizzato. Si raccomanda di richiedere la spedizione presso indirizzi sicuri, possibilmente presidiati e identificabili chiaramente grazie a numero civico e nome su campanello o cassetta postale.

Nota bene: I termini suddetti sono sospesi a tempo indeterminato se l'istanza non fosse accogliibile oppure non fosse completa (es. incompletezza dei dati richiesti dal modulo, mancanza busta preaffrancata, ecc..)
Nota bene2: l’Ufficio di Stato Civile del Comune di Castel d'Ario non effettua accertamenti o analisi e non rilascia pareri su documentazione per richieste di riconoscimento di cittadinanza italiana ai sensi art. 1 della Legge 5 febbraio 1992, n. 91 [jure sanguinis] a meno che non siano presentate formalmente in carta legale (con marca da bollo da 16,00 €) da interessati che abbiano stabilito la propria residenza in Italia richiedendo l’iscrizione nell’anagrafe del Comune di Castel d'Ario, in quanto attività irrituale, vietata dalla normativa italiana vigente e causa di appesantimento ed intralcio dei compiti di ufficio.